Bio (Ita/Eng)

ANTONELLA BINI (Genova, 1985) 

"She is a very talented musician, with a destinctive dedication to the interpretation of contemporary music.  She is a very strong flutist with a beautiful and flexible sound which is very effective fort the  various techniques required to perform contemporary music."

(C. Levine).

 

Spazia dal classico al contemporaneo suonando, anche all'interno dello stesso brano,  dall’ ottavino al flauto contrabbasso.

E’ la prima flautista italiana Laureata C.I.M.A, prestigioso premio nell'ambito CIMA - Concerti Monte Argentario Festival  Internazionale  di Musica - patrocinato da S.A.R. Christina dei Paesi Bassi.

Dal 2014 è flautista stabile di "ArtEnsemble" di Berlino e in Italia è flautista stabile di "ACHЯOME ensemble" (Milano); inoltre collabora con "mdi ensemble" (Milano). Ha collaborato, in qualità di primo flauto, con l'Orchestra di Milano Classica ed è stata per molti anni flautista stabile di Eutopia ensemble (Genova).

La sua attività concertistica - solista, in duo  con il  pianista  Gabriele Rota, in formazione  di ensemble contemporaneo - la  fa esibire  per prestigiose manifestazioni in sale e in  teatri di  città   estere e italiane.

All'estero:

- per Galactic Composer's Project a Berlino (BKA Theatre - Kulturhaus Alte Feuerwache - Bibliothek am Luisenbad), Wollbach, Stoccarda, Lipsia (Musikalienhandlunh Oelsner - Buchmesse), Basilea, Fulda, Winterthur;

- per temp'òra International Meating a Cenon/Bordeaux;

- per il Festivalul International Zilele Muzicij Contemporane  di Bacau;

- per Crise et Renaissance a Ginevra;

- per Wien Modern Festival a Vienna.

 

In Italia:  

- Milano: Sala Verdi per Suono Immagine e per AVM Associati; Sala Puccini per Musica Maestri! e per Musica da leggere ; Conservatorio Verdi  per Anteo Spazio Cinema; Auditorium Lattuada per Sound of Wander 2018; Piccolo Teatro Studio Melato per Center for contemporary music opera di NY; Teatro Parenti per Milano Classica; Auditorium Gaber per La Società dei Concerti; Teatro dal Verme per Rebus, Sconfinarte, SIMC, Novurgia e Festival Le cinque giornate Museo del 900 per  Associazione Nomos e Novurgia; Salone d'onore della Fondazione Verdi per Associazione Amici della Casa Verdi; Palazzina  Liberty  per Milano Classica, SIMC, Novurgia; Sala del Grechetto per Novurgia e per Unione Lettori Italiani; Auditorium di G. Vittorio per Associazione Musicale Secondo Maggio;  MaMu per Associazione ACHЯOME ensemble; Chiesa di S. Maria delle Colonne per Il suono delle colonne; Officina della Musica e nella Sala del Borgognone per I giovedì musicali; Ottava nota per Contemporary music;

- Roma: Teatro di Marcello per Festival Musicale  delle Nazioni; Sala dei Medaglioni per  Conservatorio S.Cecilia;

- Bergamo: Ridotto Teatro Donizetti per Bergamo Musica Festival; Sala Piatti per Associazione ACHЯOME ensemble e Musica Aperta; Chiostro del Seminarino per Ass. Musica Aperta; Museo Bernareggi per Amici della MIA; Casa Donizetti per Associazione Musica Aperta e Fondazione Donizetti; Liceo Classico Sarpi per Fondazione Donzetti 2016;Conservatorio "G. Donizetti" per Centenario di Debussy";

- Genova: Teatro Carlo Felice, Teatro Modena,Casa Paganini, Museo Chiossone, Palazzo  Spinola, Biblioteca Berio, Oratorio S.Chiara per Conservatorio N. Paganini; Palazzo Reale e Palazzo  Ducale per Direzione Generale dei Beni Culturali; Accademia Ligustica per Periplo del Mediterraneo, omaggio ad Anonakos; Palazzo Tursi e Museo di Storia Naturale per Associazione Culturale P. Anfossi e Associazione Culturale Liguria Eventi; Teatro della Tosse, Teatro Sociale di Camogli, Palazzo  Reale, Castello d'Albertis, Villetta Croce, Area Archeologica Luzzati per Il gioco dell'arte; Sala Chierici per Associazione Culturale Liguria Eventi;

- Firenze: Museo del Bargello per Ass. FLAME; Basilica di Santa Croce per Florence International Music Festival; Pieve S.Maria a Chianni, Auditorium Cassa di Risparmio di Firenze per Fondazione ORT;

- Torino: Teatro Vittoria per Associazione Stefano Tempia; Villa Tesoriera per Erre Pomeriggi;  Accademia   Albertina e Comodo64 per Rive Gauche Concerti;

 - Modena: Teatro S. Carlo e Teatro delle Passioni per Amici della Musica di Modena, Salotto Aggazzotti per Associazione Culturale Aggazzotti;

- Novara: Teatro Ferraggiana per Rassegna musica in scena; Auditorium F.lli Olivieri per Concerti del sabato, Ass. Culturale Magistrae Musicae, Conservatorio G. Cantelli;

- Reggio  Emilia: Chiostro di San Domenico per Comune di Reggio Emilia e Associazione Cultura, Musei Civici, Giardino Rinascimentale di Novellara;

- La  Spezia: Teatro Civico per Il gioco dell'arte; Auditorium M. Fiontenini per Conservatorio di La Spezia,;

- Como: Istituto Carducci per Associazione G. Carducci, Villa Gallia per Milano Classica; Conservatorio "Verdi"   per Laboratorio per l'esecuzione della musica contemporanea.

inoltre a:

- Fidenza (Ridotto   Teatro  Magnani per Comune di Fidenza), Merano (Padiglione dei Fiori per Conductus Verein), Bologna   (S.  Giacomo Festival),   Gallarate   (Teatro   del   Popolo per La Società dei Concerti),  Venezia (Palazzo Cavagnis per Centro Culturale Valdese ),  Imperia (TeatroCavour per Il gioco dell'arte), Porretta Terme (Teatro Testoni per Nuovi Orizzonti Sonori 2013), Lucca  (Oratorio degli Angeli Custodi per International  Festival  Composers & Chamber Music),  Tradate  (Villa Truffini per 13^ Stagione di Musica da Camera), Cassano Magnago (Villa Oliva per SIMC),   Pavia (Collegio Ghisleri per Ist. Vittadini e Novurgia), Monte Argentario per C.I.M.A XI  e XII Festival Internazionale di Musica), Maccagno per Sconfinarte.

 

Ha tenuto workshop dimostrativi sul flauto contrabbasso - in particolare evidenziando, oltre la diversità  oggettiva di impostazione dello strumento,  il timbro e i vari effetti sonori e contrapponendoli agli stessi suoni  ottenuti con il flauto in do - : nel luglio 2015  a Lucca nell'ambito di Lucca International Festival composers & chamber music con musiche di P. Gemignani, Dan Di Maggio, D. Anzaghi e nel  maggio 2016 presso il  Conservatorio "G. Verdi" di Milano,  per la classe di composizione di musica da film del Maestro Paolo Tortiglione.

In formazione di ensemble contemporaneo si é esibita per le trasmissioni Preludio live stream (2014) e  RAI Radio 3 - Piazza Verdi (2015).

Negli anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018 ha tenuto con ACЯHOME ensemble al liceo musicale Secco Suardo di Bergamo  una lezione concerto (flauti, violino, violoncello e pianoforte) costruendo, attraverso l'esecuzione di brani solistici o in ensemble, collegamenti interdisciplinari.

La sua collaborazione con i compositori contemporanei  fa sì che   di alcuni di loro (D.Anzaghi, A. Barberis, B, Campodonico, G. Colombo Taccani, D. Di Maggio, B. Proeve, M. Keller, J. Aragon, Art-Oliver Simon, A.Schreier), oltre ad esserne dedicataria   ha eseguito "world premiere".

Ha registrato l'intera produzione per flauto solo e flauto e pianoforte di Davide Anzaghi  e il brano No Form Crystals di L. Manfrin ed é inoltre presente nei CD:

- "AURA" di U. Bombardelli con il brano Come potresti... per flauto e soprano

- "EPIPHANY 2016" di B. Campodonico con i brani Blau Worthe per flauto in sol e Variazioni all'Infinito per 5 flauti (ottavino, fl in do, fl in sol, fl basso, fl contrabbasso, 1 esecutore)

- "CHAMBER MUSIC WORKS" di D. Anzaghi dedicato alla produzione cameristica contemporanea di Davide Anzaghi.

E' anche  presente come solista e orchestra da camera in due CD dell'Orchestra "Giovani Solisti  del Conservatorio Niccolò Paganini" con i brani : A.  Scarlatti Sinfonia n. 7 in sol minore per flauto, archi e b.c. e E.Elgar Love's Greeting per flauto, violoncello e orchestra.

Ha   conseguito  con il   massimo dei  voti  sia la   laurea  di  II°  livello in Discipline Musicali   -   Flauto  Traverso  (Conservatorio  "Cantelli",    Novara)   che  il  Diploma Accademico  di II°  Livello  in  Biennio  di Formazione   dei   Docenti   nella   classe  di concorso di strumento musicale: flauto (Conservatorio "Verdi" di Milano).

Il suo  saggio "Sofija Asgatovna Gubajdulina – Ottant’anni dedicati alla musica" - redatto per la sua Laurea di II° livello in Discipline Musicali - è pubblicato in e-book dalla casa editrice LeggereLeggere (Milano);  e il suo articolo "Sofija Gubaidulina: vivere nella verità e non nell'errore" compare nella rivista Poesia e Conoscenza  (N.3 anno 2018 - Edizioni Progetto Cultura).

Si è perfezionata con i Maestri: M. Marasco (Diploma triennale di Alto Perfezionamento in flauto); N. Mazzanti (Diploma Triennale in ottavino); Mario Ancillotti (Diploma di Post-Formazione al CSI-Lugano); C. Levine (Jeunesses Musicales Deutschland), E. Pahud, K. Klemm, M. Caroli, A. Oliva, B. Kujiken.

Ha curato la sua formazione cameristica con il M° Massimiliano  Damerini e per la musica contemporanea con il M° Andrea Pestalozza.

E' stata segnalata nel 2011 per le Borse di Studio Severino Gazzelloni.

Nel 2010 si è laureata in Conservazione dei Beni Culturali - Curriculum Storico/Artistico all'Università degli Studi di Genova, sua città natale.

 

Possiede e suona tutta la famiglia dei flauti:

ottavino - Brannen Brothers Boston,

flauto sopranino in fa -  Kotato,

flauto in do - Mateki  Silver Handmade,

flauto in sol - Jupiter di Medici,

flauto basso - Jupiter di Medici,

flauto contrabbasso in do  -  Jupiter di Medici.

...ottavino...

...sopranino in Fa con Bee Mode per effetto kazoo...

...flauto in Do...

...flauto in Sol...

...flauto basso...

...flauto contrabbasso in Do...

[…] Ieri, in un concerto pomeridiano al Museo del ‘900 organizzato anche dalla Società del Quartetto , la chitarra si è resa protagonista di un programma diversificato e soprattutto contemporaneo, coadiuvata in alcuni brani […] dell’ottimo flauto di Antonella Bini. […]

Più convincenti, sempre di Malipiero, le Due Ballate per voce e chitarra e soprattutto Liebslied per flauto e chitarra, dove le bellissime e fluide sonorità del flauto di Antonella Bini sono emerse rendendo giustizia al brano non facile nelle armonizzazioni chitarristiche.  […]

Cesare Guzzardella, giornalista corriere.bit

"...Your playing wonderfull!” [...]

…I like very much your feeling for the quality of the sound and the phrasing which is something difficult to controle! 

I congratulate you from all my hearth!!"            

Violeta Dinescu, composer

 

"...your sound is so very deep and good intonation,  it  is best interpretation!....” [...] “…you have   very rich tone, full  dynamic and warm…”

Barbara Heller, composer

 

"...oltre alla perizia funambolica nella tua resa dei virtuosismi di cui è screziato Tone Curtain, la magnetizzante interpretazione di Syrinx grazie ad un fraseggio di icasticità ed elasticità fisicamente soggiogante, e scaturente non solo dalla vigoria dello stacco di tempo…..e con quale efficacia!" 

Massimo Di Gesu, compositore

Eng bio: under construction

© 2023 by Classical Musician. Proudly created with Wix.com

  • Facebook App icona
  • SoundCloud App icona
  • LinkedIn Classic
  • Twitter App Icon
  • YouTube Classic